#SaveTheDate Manifestazione Ucraina

L’associazione Liberi Oltre le Illusioni organizza per 26 novembre a Bologna, in Piazza San Francesco, ore 17.00 una manifestazione in memoria della Grande Carestia del 1932-1933 in Ucraina (Holodomor).

Link per scaricare la locandina

Il 24 febbraio 2022 l’esercito russo inizia l’invasione dell’Ucraina. Poche ore prima Putin descrive l’Ucraina come “i territori che ora si definiscono ucraini”. Già il 21 febbraio aveva ribadito che l’Ucraina sarebbe un’invenzione di Lenin e che Krusciov nel 1954 avrebbe ceduto alla Repubblica Socialista Sovietica di Ucraina la Crimea come compensazione post bellica.

L’azione dell’esercito russo è infatti orientata all’annientamento del Paese invaso e alla sostituzione del governo democraticamente eletto con uno sottomesso al regime del Cremlino.

Il sentimento nazionale e l’identità ucraini sono antichi, precedono la Russia zarista e si manifestano con tutta la loro forza nell’eroica resistenza del popolo ucraino.

All’inizio degli anni 30 Stalin impose la collettivizzazione delle aziende agricole e la requisizione dei raccolti. Chi si fosse opposto alla requisizione dei prodotti agricoli sarebbe stato condannato alla reclusione, alla deportazione o alla morte. La carestia conseguente e le misure repressive del governo produssero in Ucraina circa 4 milioni di morti..

Nel 2003 Russia e Stati Uniti firmarono una dichiarazione congiunta di condanna di quei fatti:

Nell’ex Unione Sovietica milioni di uomini, donne e bambini furono vittime delle crudeli azioni e politiche del regime totalitario. La Grande Carestia del 1932-1933 in Ucraina (Holodomor), causò la morte di milioni di vite innocenti […] 

Il 23 ottobre 2008 anche il Parlamento Europeo riconobbe il genocidio, definendo l’Holodomor “spaventoso crimine contro il popolo ucraino e contro l’umanità”.

Dichiarazione Congiunta Russia USA 2003

Vogliamo ricordare quella immane tragedia perpetrata da uomini contro altri uomini; vogliamo manifestare al popolo ucraino la nostra vicinanza e solidarietà; vogliamo ricordare alla società civile italiana ed europea, ai partiti politici, alle associazioni che il diritto alla vita e alla libertà di quel popolo è di nuovo minacciato dal regime totalitario che siede al Cremlino; vogliamo invitare società civile e organizzazioni politiche a unirsi in difesa della libertà e della democrazia, fondamenti della nostra Costituzione e dell’Unione Europea.

Invitiamo tutti ad aderire alla giornata di commemorazione dell’Holodomor in memoria dei milioni di uomini, donne e bambini uccisi dalla follia di una dittatura.

La battaglia di resistenza ucraina non è soltanto una battaglia in difesa di un territorio, è soprattutto una battaglia di un popolo libero contro l’oppressione e il sopruso, è la battaglia in difesa dei valori fondanti della nostra società democratica. Stare dalla parte del popolo ucraino è un dovere per ogni cittadino libero.

Uniamoci alla diaspora ucraina nella giornata mondiale in memoria del Holodomor, 26 novembre 2022. Ore 17, Piazza San Francesco, Bologna.

Associazione, Liberi Oltre Le Illusioni

Clicca qui per sottoscrivere la tua adesione al manifesto

Form per Autobus

E’ in lavorazione anche  un nuovo libro dedicato ai ragazzi in cerca di un editore e di suggerimenti per la realizzazione. 

Link al mio profilo professionale dettagliato

Pubblicato da Massimo Famularo

Investment Manager and Blogger Focus on Distressed Assets and Non Performing Loans Interested in Politics, Economics,

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: