Quanto ci costerà la risalita dei contagi?

Recap degli ultimi Podcast de
La Finanza In Soldoni

Newsletter 2018-10-12

Latest Update from my English Blog Macroreconomic imbalances that currently  threaten Italian banks’ stability may provide an interesting opportunity for credit management firms (read more) Latest Updates on Italian NPL Market including MPS Project Merlino, Kruk Acquisition of 302m unsecured portfolio and Illimity Bank the resulto of business combination between Spaxs and Banca Interprovinciale (readContinua a leggere “Newsletter 2018-10-12”

Newsletter 2018-09-06

Don’t miss my panel at Berlin Distressed Investments Forum  (September 13th) and workshop at Banca IFIS NPL Meeting (September 27th) #Savethedate 15 Novembrer – IMN Investors’ Conference on Italian & European NPLs (Link to Register) Latest Update from my English Blog Good News for Italian Banks since the  Italian guarantee scheme to facilitate the securitisation of non-performing loans (GACS) has beenContinua a leggere “Newsletter 2018-09-06”

Una domanda sconveniente al ministro calenda

La recente vertenza sui lavoratori della Embraco ha visto il ministro Carlo Calenda prendere una posizione molto dura nei confronti dell’azienda che si rifiuterebbe di portare la trattativa su toni ragionevoli dimostrandosi insensibile al valore delle persone e fortemente carente sotto il profilo della responsabilità sociale dell’impresa. Il passaggio successivo ha visto un colloquio con il commissario Vestager per verificare che nonContinua a leggere “Una domanda sconveniente al ministro calenda”

La contendibilità della ricchezza conta più della concentrazione

Puntuali come la morte e le tasse, ogni volta che una qualche classifica degli uomini più ricchi del mondo viene aggiornata, arrivano le critiche alla concentrazione della ricchezza, le accuse di ingiustizia e i confronti immaginari con epoche d’oro che non sono mai esistite. A questo proposito merita una menzione negativa ilpost.it che, basandosi non si sa su quali dati, parlaContinua a leggere “La contendibilità della ricchezza conta più della concentrazione”

Altro che università gratis, si dovrebbe intervenire alla scuola dell’obbligo

La contraddizione in termini, contenuta nell’idea di aiutare i meno abbienti fiscalizzando l’onere di un servizio usato prevalentemente dai ricchi, come l’accesso all’università, che oggi è parzialmente a carico degli studenti, potrebbe essere tranquillamente liquidata come propaganda elettorale, seppure un po’ zoppicante sotto il profilo della logica. Val la pena tuttavia provare a fare qualche ragionamento meno superficialeContinua a leggere “Altro che università gratis, si dovrebbe intervenire alla scuola dell’obbligo”

Una modesta proposta: dare un vitalizio ai tassisti

La protesta dei tassisti, in particolare il fatto che avendo messo a ferro e fuoco la Capitale abbiano ottenuto l’immediata solidarietà del sindaco 5 Stelle Virginia Raggi, un tavolo di trattativa accondiscendente dal governo e, in generale una certa comprensione da parte degli italiani, ci offre un’importante lezione su come funziona il nostro Paese e su qualiContinua a leggere “Una modesta proposta: dare un vitalizio ai tassisti”

Starbucks altro che umiliazione

L’imminente apertura di Starbucks a Milano ha suscitato accese discussioni, con conseguente presa di posizione da parte di Aldo Cazzullo sul “Corriere della Sera”: secondo il giornalista, l’approdo della catena internazionale nel capoluogo lombardo costituirebbe un’umiliazione per gli italiani. (…) Il fatto che il primo quotidiano del paese riesca a produrre una visione tanto anacronisticaContinua a leggere “Starbucks altro che umiliazione”

Ancora sulla pubblicazione MPS

In un recente articolo sul Sole 24 ore, Luigi Zingales è tornato sul tema della pubblicazione dei nome dei principali debitori insolventi di Monte dei Paschi di Siena descrivendo, a titolo illustrativo, un esercizio da lui compiuto sui 30 maggior debitori di Banca Popolare di Vicenza. Su questo blog avevo avanzato delle perplessità su questo tema argomentandoContinua a leggere “Ancora sulla pubblicazione MPS”

Oxfam strumentalizza ancora la disuguaglianza

Come ogni anno, in occasione dell’incontro invernale World Economic Forum, arriva anche il claim di Oxfam sulla disuguaglianza. Quest’anno, la ong, puntualmente ripresa in modo acritico dalla stampa più superficiale, ci informa che nel 2016 le otto persone più ricche possedevano la stessa ricchezza dei 3,6 miliardi più poveri del pianeta. Tralasciando per un attimoContinua a leggere “Oxfam strumentalizza ancora la disuguaglianza”