Senza innovazione non c’è occupazione

La disoccupazione giovanile è un problema grave, non solo nel nostro paese e la crisi finanziaria ha sicuramente contribuito ad aggravarlo. Come uscirne? Dalla Francia arriva una trovata geniale,immediatamente salutata come l’uovo di colombo dai nostri quotidiani e che probabilmente verrà scopiazzata dai nostri politici in base al principio generale secondo il quale l’erba del vicino è sempre più verde. Leggi ilContinua a leggere “Senza innovazione non c’è occupazione”

Disoccupazione giovanile e contratti generazionali

La disoccupazione giovanile è un problema grave, non solo nel nostro paese e la crisi finanziaria ha sicuramente contribuito ad aggravarlo Leggi il resto: http://www.linkiesta.it/blogs/apologia-di-socrate/senza-innovazione-non-c-e-occupazione-0#ixzz2W0ttgzlG

Molto rumore per nulla

Se qualcuno avesse proposto di mettere in discussione un istituto importante come il divieto di licenziamento discriminatorio*, saremmo dovuti scendere tutti in piazza per protestare. Tuttavia così non è: il licenziamento discriminatorio era** ed è ancora vietato e non è in discussione nessuna modifica su questo aspetto. Leggi il resto: http://www.linkiesta.it/blogs/apologia-di-socrate/molto-rumore-nulla#ixzz1pwc1kcsu  

Burocrazia ed Ecofanatismo irresponsabile

Su Linkiesta, Luca Faenzi ha preso le difese del Presidente dalle Provincia di Torino, Antonio Saitta, reo di non aver concesso terreni agricoli alla multinazionale svedese per uno dei suoi megastore blu elettrico da centottantamila metri quadri. Facendo sfumare un investimento da 70 milioni di euro e 250 posti di lavoro. In difesa del coraggioso provvedimento ilContinua a leggere “Burocrazia ed Ecofanatismo irresponsabile”