La Finanza In Soldoni

Photo by Pixabay on Pexels.com
Articolo in evidenza

Un Progetto Multicanale

La Finanza in Soldoni è anche un libro acquistabile su Amazon.

Disponibile in versione ebook e in versione cartacea.

A partire dal mese di marzo 2020 (complice un pò di tempo libero in più a causa del Lockdown) ho deciso di dar vita al progetto La Finanza in Soldoni e riorganizzare le mia attività di  analisi e commento delle principali vicende Economiche, Politiche e Finanziarie italiane,  divulgazione e debunking su temi di particolare interesse generale non necessariamente collegati all’ambito economico finanziario e di educazione finanziaria, in particolare mirata ai giovani delle scuole superiori, dell’università e in generale agli adulti con una formazione diversa da quella di tipo economico finanziario.

Ultimi Articoli

Il #1maggio del lavoro che non c’è

C’è una cosa bella e buona che tutti potremmo fare il 25 aprile: aprire un libro di storia. Certo non è detto che tutti ne abbiano uno a casa, o che pur possedendone si riesca di avere libri a portata di mano proprio in questa giornata. Si sa che i libri sono elemento d’arredo per intellettuali e sedicenti tali e che nelle case moderne, spesso arredate con uno stile minimal e futuristico, fa spesso più effetto sfoggiare un maxischermo, un sistema Home Theater o un’assistente virtuale che compensi con la sua intelligenza artificiale la nostra ignoranza e stupidità naturale.

PNRR: Spese Certe e Riforme difficili

Del piano nazionale di ripresa e resilienza colpiscono i numeri: 191,5 miliardi dall’Europa, 30,6 miliardi come fondo complementare a carico del bilancio statale e ulteriori 26 miliardi per opere specifiche per un totale complessivo di 248 miliardi.
Ma quello di cui non si parla abbastanza sono invece le riforme che costituiscono un elemento fondamentale e un vincolo imprescindibile per il vasto programma di investimenti.

Il #25aprile fate una cosa bella

C’è una cosa bella e buona che tutti potremmo fare il 25 aprile: aprire un libro di storia. Certo non è detto che tutti ne abbiano uno a casa, o che pur possedendone si riesca di avere libri a portata di mano proprio in questa giornata. Si sa che i libri sono elemento d’arredo per intellettuali e sedicenti tali e che nelle case moderne, spesso arredate con uno stile minimal e futuristico, fa spesso più effetto sfoggiare un maxischermo, un sistema Home Theater o un’assistente virtuale che compensi con la sua intelligenza artificiale la nostra ignoranza e stupidità naturale.

Caricamento…

Si è verificato un problema. Aggiorna la pagina e/o riprova in seguito.

Seguimi

Ottieni i nuovi contenuti, spediti direttamente nella tua casella di posta.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: