Audiolibro #LaFinanzaInSoldoni Capitolo- 6 Lo Stato e la promozione della Crescita

Estratto dal libro La Finanza in Soldoni
Capitolo- 6 Lo Stato e la promozione della Crescita

E se convenisse pagare di più gli statali?

Titolo: E se convenisse pagare di più gli statali? Mentre Padoan si dice pronto a effettuare “tagli su tutto” [1], l’ultima puntata della soap opera sulla Spending Review ci informa che “una partecipata di stato su quattro non è redditizia”[2] e il governo “si costerna, si indigna e si impegna” per riformare la PA [3]Continua a leggere “E se convenisse pagare di più gli statali?”

L’economicità delle Riforme di Renzi

Il presidente del consiglio presenta la propria proposta di riforma del Senato e mentre si coalizzano strane alleanze in difesa della democrazia, val la pena provare a ad analizzare l’approccio di Renzi alla riforme con un metodo che, se non è pienamente economico, può definirsi almeno “quasi -economico” perché prova ad applicare il raffronto tra costi eContinua a leggere “L’economicità delle Riforme di Renzi”

La gioiosa macchina per la spesa

Uno degli aspetti più allarmanti della triste condizione in cui versa il nostro paese è costituito dalla scarsa considerazione, ai limiti dell’incoscienza, di quanto soffocare il nostro tessuto imprenditoriale possa danneggiare le prospettive di crescita del nostro paese e in definitiva diminuire il benessere futuro della collettività. Qualche giorno fa la pubblicazione del rapporto doing business 2014 nonContinua a leggere “La gioiosa macchina per la spesa”

Lo stato casalinga

Quando osservo la distanza siderale dai cittadini comuni di certi politici o membri della casta dirigente in generale, così focalizzati sul proprio ombelico,mentre in giro gli Imprenditori si suicidano e i dipendenti non protetti restano per strada (quelli protetti no), mi viene in mente una metafora un po’ sessista con un marito che lavora e una moglie casalinga. PerContinua a leggere “Lo stato casalinga”

Gli apprendisti stregoni e il complesso di Dio.

Ricordate quel passaggio della bibbia in cui Dio dice : “sia la luce” al quale immancabilmente segue: “e la luce fu”? Bene alcuni politici, affetti da quello che potremmo chiamare il “complesso di Dio” sono convinti che governo e legislatore possiedano prerogative divine, poiché possono tranquillamente dire, in una nuova legge o decreto, “sia laContinua a leggere “Gli apprendisti stregoni e il complesso di Dio.”

Harry Letta Potter e il Decreto Filosofale

Avevo già scritto che alcuni politici sono convinti di avere poteri magici (link) e che se uno appena appena si premura di guardare bene (link) il trucco c’è e si vede pure. Ecco che arriva il roboante decreto legge il perseguimento di obiettivi di razionalizzazione nelle pubbliche amministrazioni e quello in materia di occupazione nelle pubbliche amministrazioni trovateContinua a leggere “Harry Letta Potter e il Decreto Filosofale”

3 buoni motivi per non tassare il contante

Io uso poco i contanti e una imposta che volesse penalizzarne l’utilizzo non mi darebbe granché fastidio. Sono un lavoratore dipendente e non ho simpatia per gli evasori per cui dovrei essere a favore della idea che Milena Gabanelli ripropone dalle pagine del Corriere. C’è tuttavia una maledizione terribile che mi impedisce di farlo: dispongo di unContinua a leggere “3 buoni motivi per non tassare il contante”

A che serve tagliare la spesa pubblica?

A che serve tagliare la spesa pubblica? Ad accontentare il liberisti sadici e bastardi che vogliono lasciar morire per strada la povera gente? A eseguire gli ordini dei maledetti banchieri senza cuore che giocano a dadi con il destino dell’universo? Fosse solo per questo direi che potremmo pure abbondantemente farne a meno. Quale altra ragioneContinua a leggere “A che serve tagliare la spesa pubblica?”

Un patto per le riforme

E’ ormai noto ai più che esistono alcune riforme dalla quali non si può prescindere se vogliamo che il nostro paese abbia un futuro. Dette riforme interessano particolarmente la dimensione, l’efficienza, nonché la trasparenza nell’operare della pubblica amministrazione; l’entità dell’intervento dello stato nell’economia; la necessità di aprire alla concorrenza al merito determinati settori di attivitàContinua a leggere “Un patto per le riforme”